Il presente Regolamento, contiene la disciplina generale delle entrate comunali, anche tributarie, nel rispetto dei principi contenuti nel DLgs n. 267/2000, nonché nella L. n. 212/2000 e nell’articolo 1, commi da 158 a 169, della L. n. 296/2006, in coerenza con le disposizioni contenute nell’articolo 52 del DLgs n. 446/1997.

Indica procedure e modalità generali di gestione delle entrate comunali;
reca la disciplina generale per la determinazione di tariffe, aliquote e canoni, nonché delle attività relative al versamento, all’accertamento ed alla riscossione, anche coattiva, dei tributi e delle altre entrate comunali;prevede le relative procedure.

Il Regolamento disciplina inoltre, per quanto di competenza, l’esercizio del potere di autotutela, le condizioni della tutela giurisdizionale e gli istituti deflattivi del contenzioso.

Le norme del Regolamento sono finalizzate a garantire il buon andamento dell’attività amministrativa in ossequio ai principi d’equità, efficacia, efficienza, economicità e trasparenza dell’azione amministrativa in genere e tributaria e nel rispetto delle esigenze di semplificazione degli adempimenti dei contribuenti.

Qualora siano affidati a terzi, anche disgiuntamente, la liquidazione, l’accertamento e la riscossione dei tributi e di tutte le altre entrate, le disposizioni del presente Regolamento e dei regolamenti specifici delle singole entrate si applicano anche nell’azione dei terzi affidatari che agiscono, in quanto concessionari di pubbliche funzioni, quali uffici del Comune, con tutte le garanzie e gli obblighi derivanti dalla gestione delle attività affidate.

REGOLAMENTO IMU - DECORRENZA 01/01/2020

DELIBERA N. 15 DEL 26/06/2020

REGOLAMENTO GENERALE DELLE ENTRATE

Data: 07/09/2020
Scarica documento