Il progetto di consegna a domicilio dei libri della Biblioteca comunale è nato dalla collaborazione con l’Associazione culturale Cantori di Corte.

Destinatari:
Sono destinatari del progetto i cittadini regolarmente iscritti al servizio bibliotecario*, residenti nel comune di Erbusco e facenti parte di una delle seguenti categorie:
–      Over 65;
–      Persone sottoposte a misure di quarantena;
–      Persone disabili o fisicamente impossibilitate, anche temporaneamente, a muoversi dal proprio domicilio;

Modalità per accedere al servizio:
Il servizio è gratuito. Le richieste possono essere inviate tramite uno dei seguenti canali: telefono, messaggistica whattsapp, mail.
Nella richiesta dovranno essere tassativamente indicati:
–      Nome, cognome e data di nascita dell’utente a cui è intestata la tessera della biblioteca;
–      Indirizzo a cui recapitare i volumi e il cognome riportato sul campanello;
–      Recapito telefonico;
–      Riferimento bibliografico del materiale oggetto della richiesta (per la scelta si invita a consultare il catalogo online della Rete Bibliotecaria Bresciana e Cremonese; la biblioteca è disponibile a offrire consigli di lettura).

Modalità del prestito e della riconsegna:
Il servizio di consegna a domicilio dei libri avverrà grazie a volontari facenti parte dell’Associazione Culturale Cantori di corte.  Il giorno individuato è il mercoledì durante la fascia pomeridiana e avverrà indicativamente nei sette giorni successivi alla richiesta, compatibilmente con la presenza in sede del documento richiesto o in ordine ai tempi di attesa per l’eventuale prestito interbibliotecario.  I volontari, muniti di tesserino di riconoscimento e nel rispetto della normativa sulla privacy, porteranno i libri al domicilio della persona interessata depositando il materiale richiesto in un posto al di fuori dell’abitazione e comunicato in fase di prenotazione del servizio (es. buca delle lettere). L’operatore controllerà a distanza l’avvenuto ritiro. Al momento del ricevimento sarà possibile restituire il materiale già in prestito. La riconsegna avverrà nello stesso modo previo accordo di ritiro oppure in biblioteca.

Durata del prestito, quantitativo e tipologia di documenti richiedibili:
Possono essere dati in prestito al massimo 3 libri per una durata di 30 giorni, eventualmente rinnovabili prima della scadenza. Gli audiovisivi sono esclusi dal servizio.
                                                                                 
Trattamento dei documenti:
Gli utenti sono tenuti a un corretto trattamento del materiale della biblioteca, attenendosi alle norme igienico-sanitarie tipiche di questa fase di emergenza. I volumi rientrati dal prestito saranno nuovamente resi disponibili dopo un’adeguata sanificazione, sulla base delle raccomandazioni per la gestione delle operazioni di gestione e trattamento dei materiali bibliografici e documentali per il contenimento del rischio da contagio da Covid-19. L’utente è responsabile dei documenti ottenuti in prestito e si impegna a renderli nelle condizioni iniziali;

*Chi volesse iscriversi per l’occasione, lo potrà fare restando a casa, è sufficiente rivolgersi ai bibliotecari telefonicamente o via e-mail.